CLAIMS MADE - UNA STORIA SENZA FINE (copiare)

12/09/2017 sinistri,claims made

Gentili Colleghe, Egregi Colleghi, 

le varie tematiche sui contenuti normativi che strutturano le polizze e che abbiamo affrontato nel periodo settembre 2016/luglio 2017 sono state oggetto di apprezzati commenti da parte vostra. Il nuovo blog sui sinistri, suo naturale corollario, ha dato come ritorno una interessante richiesta di ulteriori precisazioni alle quali speriamo di avere risposto in modo esaustivo. A settembre torneremo su questi argomenti, oltre alle novità di prodotti che stiamo preparando, perchè siamo di fronte a situazioni di mercato effervescenti meritevoli di attenzione. 

La spinta commerciale comprime i premi, quante volte avrete sentito: "ma la Compagnia XXXX mi fa pagare il 25 percento in meno", "il cliente ha in mano una proposta molto più bassa", "ma dopo tutto parliamo di soli tre sinistri...." . E' tutto vero, come è un dato di fatto che alcune Compagnie scompaiono nell'arco di 2/3 anni; che la proposta del cliente ha delle clausole posizionate in modo non facilmente individuabili ma che in caso di sinistro vengono fatte valere; che i sinistri definiti "irrilevanti" non si rivelano tali al momento della gestione e liquidazione. 

Abbiamo scelto, come ultimo argomento prima della pausa estiva, il tema della clausola CLAIMS MADE per fornirvi un riepilogativo sugli ultimi sviluppi elaborati dalla massima giurisprudenza. Molti dei legali che inoltrano segnalazioni/richieste di risarcimento non danno la sensazione di essere particolarmente preparati, per usare un eufemismo. Molti di questi si ritengono depositari delle più alte ed assolute verità giuridiche mentre noi assicuratori siamo sovente considerati, nel migliore dei casi, dei forzieri pieni di danaro a cui attingere allegramente. Non parliamo poi di certe strutture "dedicate professionalmente" alla gestione dei sinistri. 
Che altro dirvi? Buona lettura e buone vacanze! UIA chiuderà come da tradizione la settimana di ferragosto, dal 12 al 20 agosto. 


Cordiali saluti
UIA 
Direzione Tecnica