UIA: Lettera Consiglio Nazionale Geometri - Procedure Emissioni Lloyd's

12/03/2019

Gentili Colleghe, Egregi Colleghi,

da alcuni giorni molti intermediari ci scrivono per avere rassicurazioni in merito alla comunicazione del CNG (Consiglio Nazionale Geometri e Geometri Laureati) della quale alleghiamo copia.

https://www.uiainternational.net/downloads/PolizzaRCprofessionale.pdf

Si premette che questa informativa riguarda una Convenzione siglata da CNG ed AIG Europe SA per la RC Professionale. In buona sostanza viene evidenziato che "mancherebbe" l'operatività relativa alle responsabilità D.Lgs. n. 81/08. La precisazione lascia perplessi, le attività del Decreto 81 possono essere svolte da una serie di figure professionali e non solo dai geometri. Inserire una attività del genere in automatico significherebbe dare una estensione estremamente ad alto potenziale di rischio e potrebbe non essere ben accolta da tutti quei professionisti che non svolgono l'attività oggetto della segnalazione. Questo importante bacino di professionisti, in caso di accoglimento di questa estensione (?), sarebbe portato a considerare che il premio da loro pagato avrebbe inclusa una somma destinata a retribuire questa notevole esposizione di rischio per attività che non svolgono!

Il suggerimento della struttura dirigenziale di CNG consiglia di avere un massimale di almeno un milione, probabilmente chi ha ventilato tale ipotesi non ha ben presente nè gli andamenti tecnici di questa attività nè i relativi costi che si distanziano notevolmente da quelli base della Convenzione con AIG Europe (circa 200 euro per un entry level).

Le convenzioni che trattano gli addetti alla sicurezza hanno sempre avuto una vita difficile; anche in un recentissimo passato abbiamo riscontrato offerte per RC Geometri a meno di 70 euro e coperture per addetti alla sicurezza (certamente con un massimale più contenuto) intorno ai 120 euro. Tutte queste offerte non ci sono più, una ragione ci sarà. UIA, per garantire una copertura STAND ALONE per gli addetti alla sicurezza a certe condizioni, non può non chiedere come premio di entrata importi notevolmente superiori.

Lascia spazio a considerazioni anche la seconda parte della informativa, quella relativa alla RESPONSABILITA' IN SOLIDO. Possiamo solo informarvi che UIA da sempre presta garanzia per questa ipotesi, ci siamo impegnati e continueremo a farlo: per noi è fondamentale la difesa degli assicurati.

Un ultimo aspetto che esorbita la problematica del CNG: si tratta delle MODALITA' DI GESTIONE ED EMISSIONE DELLE POLIZZE LLOYD'S. Sembrerebbe che alcuni operatori diano la capacità di emettere contratti Lloyd's in periferico agli intermediari con i quali collaborano. In tutti i contratti con le società che aderiscono a questo circuito viene espressamente indicata la dicitura NO SUBSIDIARIES che significa l'esistenza del divieto assoluto di emissioni di polizze a soggetti terzi. La violazione accertata di questo vincolo può comportare drastiche misure disciplinari sia per chi conferisce queste "deleghe" sia parimenti per chi le accetta. Comprendiamo che i nostri processi siano per evidenti ragioni meno rapidi, ma per UIA la prima cosa è la tutela degli intermediari che ripongono fiducia in noi. Per eventuali precisazioni potete rivolgervi direttamente alla Rappresentanza Italiana.

UIA Direzione Tecnica